Gabbioni cilindrici e pre-rivestiti

Gabbioni cilindrici e pre-rivestiti

I gabbioni cilindrici sono strutture rinforzate in rete metallica che vengono riempite in cantiere con pietrame al fine di creare elementi flessibili e permeabili da utilizzare nei rivestimenti spondali di fiumi, nelle sottofondazioni di opere spondali in gabbioni e materassi o in opere di emergenza (ringrossi e rinfianchi arginali, controllo di sifonamenti di argini e fontanazzi).
vista di sistemazioni idrauliche

Configurazioni personalizzabili

Le gabbionate spondali realizzate con gabbioni cilindrici possono essere rinverdite con inserimento di talee durante le fasi costruttive oppure possono essere predisposte con pre-rivestimenti in materiali tessuti come bioreti o georeti al fine di realizzare gabbioni cilindrici riempiti di terra da rinverdire in opera. La realizzazione di opere combinate di Ingegneria Naturalistica con gabbioni cilindrici e talee ha una importante funzione di mitigazione dell'impatto ambientale, inserimento paesaggistico e miglioramento della funzionalità geotecnica ed idraulica nel tempo (aumento delle resistenza alle tensioni di trascinamento offerta dalle coperture e rinforzo diffuso degli impianti radicali).

I vantaggi

Le opere di protezione spondale in gabbioni cilindrici rispetto alle altre opere classiche (scogliera, palificata, pietrame sciolto, etc.) presentano diversi vantaggi:
  • la struttura risulta intimamente legata e quindi ammette spostamenti e deformazioni sensibili senza perdere di funzionalità idraulica e senza disarticolarsi
  • in virtù della porosità non ostacolano la circolazione idrica di falda e le opere risultano pertanto perfettamente "trasparenti" rispetto alle dinamiche delle oscillazioni di falda e di tirante idraulico
  • possono essere facilmente ed efficacemente rinverdite con aumento delle prestazioni nel tempo
  • rappresentano strutture di protezione per la fauna acquatica e sono sede di insediamento di nicchie ecologiche

La progettazione

La progettazione di un'opera idraulica in Materassi MATECO® richiede la determinazione delle sollecitazioni di progetto a seguito dello studio delle caratteristiche del regime idraulico e dei parametri di scabrezza e di resistenza alle tensioni tangenziali ammissibili dalle coperture di progetto. Dato che le opere in Materassi MATECO® consentono rapidi ed diffusi rinverdimenti sono opportune verifiche a regime che tengano conto dello sviluppo vegetativo sulle sponde e della conseguente perdita di sezione di deflusso. Borghi Azio® S.r.l. fornisce ai progettisti interessati supporto tecnico e software per il dimensionamento delle strutture in materassi idraulici.

Documentazione tecnica

Soluzioni personalizzabili e in grado di garantire numerosi vantaggi: scoprite i gabbioni cilindiri allo 0522 873193

Share by: